you reporter

Centrodestra

Forza Italia, il giorno della rottura

Bellotti bussa alle porte di Fi e pensa alla candidatura a sindaco. Ma Bimbatti resta in pole.

Forza Italia, il giorno della rottura

Il giorno di Bimbatti. Forza Italia ha (quasi deciso: rottura con la Lega e corsa in solitaria. Almeno al primo turno, poi si vedrà.

E se dall’alto (da Roma, ma anche da Venezia) i vertici azzurri stanno facendo pressing perché il centrodestra rimanga unito, oggi - assicurano da Fi - sarà ufficializzata. E’ atteso per oggi, insomma, l’annuncio che Forza Italia correrà da sola, con un proprio candidato sindaco.

In pole position, l’ex vicesindaco Andrea Bimbatti. Ma non è detta l’ultima parola, così come non è scontato che sempre oggi venga definito il nome dell’alfiere della coalizione, che potrebbe ricomprendere anche la lista degli ex leghisti espulsi dopo aver firmato le dimissioni che hanno decretato la fine dell’amministrazione Bergamin.

Ma non è tutto: perché alle porte del raggruppamento azzurro è pronta a bussare anche Rovigo Viva, la civica fondata dall’ex parlamentare Pdl Luca Bellotti. Il quale, però, potrebbe arrivare a reclamare per se stesso il ruolo di candidato sindaco. Una richiesta che, di certo, non sarebbe gradita agli azzurri. E meno che meno a Bimbatti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl