you reporter

Cavarzere

Tanti big per il maestro Serafin

L'affermato tenore Nicola Martinucci l’ospite d’onore dell’edizione 2019

Grande successo per il concerto che ha chiuso la “Settimana serafiniana” al teatro di Cavarzere. E’ stato ricordato il grande maestro cavarzerano, con tanti ospiti a valorizzare la musica sotto ogni forma.

Sabato sera è stato il tenore Nicola Martinucci l’ospite d’onore dell’edizione 2019. Martinucci è considerato da anni uno dei maggiori interpreti nel suo repertorio.

Depositario della scuola di Mario del Monaco, avendo intrapreso lo studio del canto col fratello di questi Marcello, si è perfezionato poi in teatro con i maggiori direttori e registi.

La sua brillante carriera lo ha portato a cantare nei maggiori teatri del mondo quali il Teatro alla Scala, il Metropolitan, l’Arena di Verona, la Royal Opera House Covent Garden di Londra, il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro Comunale di Firenze, la Staatsoper di Vienna, la Opernhaus di Zurigo, la Deutsche Oper di Berlino e la San Francisco Opera.
Oltre a Martinucci, hanno fatto la loro comparsa sul palcoscenico del Tullio Serafin anche altri artisti d’eccezione, che hanno voluto rendere indimenticabile la serata.

Clara Jiyoung Byun, soprano, laureata all’università di Seul si è prima perfezionata a Parigi poi al Conservatorio di Milano. Gabriella Stimola, soprano anch’essa, laureata all’università di Bari in Lettere e Filosofia si è diplomata in canto al conservatorio Piccinni di Bari con la menzione d’onore e ha iniziato una bella carriera operistica in Italia, Francia, Corea e Russia.

Denys Pivnitskyi, tenore, nato in Ucraina, ha studiato a Mosca e dal 2011 si è trasferito in Italia dove ha debuttato come Osaka nell’Iris di Mascagni al Goldoni di Livorno e al Giglio di Lucca.

Infine si è esibita Rosa Jangmi Kim, pianista, laureata all’Università di Seul, si è perfezionata al Conservatorio di Milano dove è attiva come pianista accompagnatrice e svolge una vasta attività concertistica, accompagnando anche esecuzioni di opere al pianoforte, in tutta Italia.

Sulla "Voce" di martedì 16 aprile l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl