you reporter

Rugby Top 12

Antl e Odiete candidati all’Mvp

I due Bersaglieri sono nella rosa per la conquista del titolo di miglior giocatore dell’anno. Prosegue la preparazione per il match col Calvisano di sabato. Domani sera si discute di giovani.

Antl e Odiete candidati all’Mvp

Due Bersaglieri candidati per il titolo di miglior giocatore del Top 12. Buone notizie per la Femi Cz Rugby Rovigo Delta: Diego Antl e David Odiete sono stati nominati per il titolo Mvp del Top 12 2018-2019. L’ultimo turno di regular season del campionato italiano Top 12 è alle porte ed è tempo anche per i tifosi di farsi protagonisti in prima linea votando online per eleggere il miglior giocatore della stagione.

Tutti gli appassionati potranno esprimere la propria preferenza esclusivamente tramite l’app ufficiale della Fir (app.federugby.it): si potrà votare da oggi alla mezzanotte di domenica. L’annuncio dell’Mvp è fissato per il 29 aprile.

Questo l'elenco completo dei candidati al titolo di giocatore dell'Anno del Top 12 2018-2019: Mirko Amenta (Valorugby Emilia), Simone Marinaro (Fiamme Oro Rugby), Giovanni D’Onofrio (Fiamme Oro Rugby), Danilo Fischetti (Kawasaki Robot Calvisano), Diego Antl (Femi Cz Rovigo), David Odiete (Femi Cz Rovigo).

Le ultime dal campo Intanto, prosegue la preparazione dei Bersaglieri in vista del match di sabato, quando si giocherà il ritorno della finale di Continental Shield tra la Femi-Cz Rugby Rovigo Delta ed il Kawasaki Robot Calvisano allo stadio Battaglini di Rovigo. E’ il quarto scontro tra le due compagini, con uno score positivo a favore della formazione bresciana per due partite a una. Proprio per questo i Bersaglieri, oltre alla soddisfazione di vincere, vogliono comunque riscattare gli ultimi due ko.

I play off sono già garantiti, ma queste partite servono per prendere ancora maggiore fiducia e forma. “Contro il Calvisano sarà una partita durissima, in cui dobbiamo cercare di esprimere il nostro gioco - spiega il pilone Francesco Rossi - La nostra forza sta proprio nel gioco di squadra, non solo nel singolo. Già aver ottenuto questa finale di Continental Shield è un grande traguardo, per cui dobbiamo solo onoraria nel migliore dei modi, per poi di tuffarci nel campionato”.

Intanto, è fissata per domani sera alle 19 la riunione dei soci della Rugby Rovigo Delta nella sede in viale della Costituzione, per affrontare il tema del rilancio del rugby giovanile polesano.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl