you reporter

Trasporti

Mezza estate senza la littorina

Un mese senza collegamento Mestre-Adria per manutenzione ordinaria e opere di ammodernamento per la sicurezza

Mezza estate senza la littorina

La linea ferroviaria Mestre-Adria, gestita da Sistemi Territoriali, verrà fermata per un mese, dal 28 luglio al 2 settembre prossimi, per opere di manutenzione a ammodernamento. Dall’11 agosto al 18 agosto la linea sarà riaperta, per poi richiudere fino, appunto, al 2 settembre.

“Si tratta di servizi di manutenzione che erano stati eseguiti anche la scorsa estate - spiega Marco Grandi, del consiglio di amministrazione di Sistemi Territoriali - inoltre verrà effettuato l’adeguamento Crc del sistema per la sicurezza della linea. E un servizio sostitutivo, anche se non per tutte le corse che c’erano su rotaia, verrà attivato su gomma”.

I lavori, del valore di circa 1,5 milioni di euro, erano stati programmati da tempo e porteranno a ridurre di alcuni minuti il ritardo di ogni corsa, con l’introduzione del nuovo sistema di gestione della linea a binario unico. Tra le opere previste verranno tolti alcuni binari, sistemate alcune curve e rifatti dei cambi nelle stazioni, oltre ad alcuni ponti proprio nel territorio di Cavarzere. Intanto stanno arrivando i rimborsi da Sistemi territoriali per gli utenti che avevano patito disagi in gennaio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl