you reporter

Adria

Inaugurato l'archivio storico

Il taglio del nastro nella città etrusca

E’ stato ufficialmente inaugurato sabato 11 maggio, l’archivio storico del comune di Adria che raccoglie oltre 7mila documenti amministrativi, contabili e delle attività sociali e culturali del territorio comunale da fine Settecento agli anni Settanta del Novecento.

Al taglio del nastro il sindaco Omar Barbierato, il presidente onorario della fondazione Cariparo Antonio Finotti e Livio Crepaldi referente della Biblioteca comunale, alla quale l’archivio fa riferimento, ex consigliere della fondazione che ha seguito da vicino il lungo e tormentato iter burocratico amministrativo durato oltre due decenni per arrivare al completamento dell’opera in via Retratto.

Tra le altre autorità presenti il presidente del consiglio comunale Franco Bisco, l’assessore Andrea Micheletti, l’ex sindaco Massimo Barbujani, la consigliera regionale Patrizia Bartelle, Antonio Giolo attuale consigliere della fondazione Cariparo, quindi Luigi Contegiacomo che ha ideato e guidato il progetto di riordino dell’archivio e gli altri professionisti che hanno portato avanti,a diverso titolo, la delicata opera di recupero, sistemazione e catalogazione: Raffaella Tamiozzo, Manuela Sgobbi, Silvia Roversi e Giosuè Paggioro. Per i servizi dell’archivio rivolgersi alla biblioteca comunale.

Sulla "Voce" di domenica 12 maggio l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl