you reporter

sicurezza

Doppio raid: artigiani derubati

Raid dei ladri in via Verdi, a Canda: nel mirino sono finiti due furgoncini

Doppio raid: artigiani derubati

Raid dei ladri in via Verdi, a Canda. Ladri molto particolari, dal momento che hanno messo nel mirino due furgoncini, razziandoli di tutta l’attrezzatura e gli oggetti che hanno trovato a bordo. Un episodio che ha destato un certo scalpore, in una realtà per fortuna non abituata a episodi del genere, e che è stato prontamente segnalato ai carabinieri della stazione di Castelguglielmo, di fronte ai quali è stata formalizzata la denuncia.

A venire presi di mira, secondo le prime ricostruzioni, due fratelli, originari di Trecenta. I loro veicoli sono stati forzati da una banda che, molto probabilmente, ben sapeva che si trattava di furgoni di artigiani, con a bordo tutta l’attrezzatura che questi quotidianamente usano per il proprio lavoro. Trapani, avvitatori, chiavi inglesi, brugole, cacciaviti e tutto quello che c’era all’interno. E’ da tempo, purtroppo, che bande di questo tipo si aggirano in Polesine come altrove. Agiscono con un mandato molto chiaro: raccogliere la maggior quantità di refurtiva nel minore tempo possibile, per avviarla all’estero, dove viene poi commercializzata.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl