you reporter

Cavarzere

"Scaricabarile Ulss 3 e Regione"

“In 20 anni mai investito un euro da Venezia e il sindaco è perennemente disinteressato”

 "Scaricabarile Ulss 3 e Regione"

Le dichiarazioni della direzione dell’Ulss 3 apparse sulle pagine della stampa locale rispetto alla Cittadella di Cavarzere hanno lasciato esterrefatto il consigliere di minoranza di Cavarzere, Emanuele Pasquali.

“Mi trovo ancora una volta ad assistere a dichiarazioni della direzione dell’Ulss 3 che dovrebbero sollevare il mondo politico di Cavarzere e la cittadinanza tutta” le parole del consigliere. “Leggere che la Cittadella di Cavarzere fa parte di un altro percorso e che in futuro potrebbe essere inserita nella nuova programmazione, sono promesse che il territorio di Cavarzere e di Cona ha già sentito in passato e non corrispondono al vero” accusa Pasquali.

“Definire la Cittadella socio sanitaria di Cavarzere come una struttura solamente poliambulatoriale è un giro di parole che preclude gli interventi pubblici e in qualche modo ospedalieri che dovrebbero essere messi in atto per venire incontro alle esigenze della popolazione” osserva il consigliere di minoranza.

“A mio avviso inserire i 15 posti dell’Ospedale di comunità - puntualizza Pasquali - poteva essere un vincolo chiaro e preciso per il mantenimento di un presidio pubblico e di assistenza ospedaliera per il nostro territorio comunale e della bassa veneziana. Stiamo assistendo ad un incredibile scaricabarile tra Regione Veneto e la direzione dell’Ulss 3 alle spalle dei cittadini di Cavarzere”.

Sulla "Voce" di domenica  19 maggio l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl