you reporter

Calto

Giunta turbo per accedere al bando

Michele Fioravanti ha scelto Tironi e Baldelli in tempo per il restauro del municipio

Giunta turbo per accedere al bando

La nuova giunta di Calto è pronta da mercoledì sera, con Fulvio Tironi vicesindaco e Giulia Baldelli assessore, ma con le deleghe tutte da definire.  Il sindaco riconfermato alla guida di Calto, Michele Fioravanti, ha deciso al volo: “Abbiamo un’urgenza ovvero la scadenza di un bando Gal per il recupero degli edifici storici. Vorremmo partecipare per il restauro del municipio e per meccanismi che non sto qui a spiegare dovevamo presentare la delibera di insediamento della giunta per poterci registrare. Il progetto è pronto e approvato, non possiamo perdere questo treno”.

La coalizione di Fioravanti, che ha vinto su ben quattro liste, un record per un paese così piccolo, giunge da una campagna elettorale estenuante e spesso dai toni accesi. L’unico rimasto fuori dalla rosa del consiglio comunale, Davide Turatti, sarà tirato dentro nella riorganizzazione delle deleghe.

“E’ molto prematuro parlarne abbiamo fatto delle ipotesi, ma bisogna rivederle”, rimane abbottonato il sindaco. Tra i temi che probabilmente con le prossime sedute la maggioranza del consiglio valuterà è un aumento dei compensi degli amministratori. “Con i nuovi consiglieri valuteremo in funzione delle necessità del comune - fa sapere Fioravanti - In teoria per i comuni fino a mille abitanti si potrebbe percepire fino a 1200 euro al mese, noi abbiamo tagliato del 70% 280 euro al mese lordi, tirando via le tasse sono tanti meno. Se consideriamo le spese sostenute e gli sforzi notevoli, direi che Calto nel Cuore ha lasciato un bel po’ di soldi alla comunità di Calto. Valuteremo, sperando che lo Stato non faccia ulteriori tagli”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl