you reporter

Conservatorio

I lunedì del jazz e non solo

Tre appuntamenti nel parco di Villa Mecenati, conclusione nella tenuta Ca’ Zen di Taglio di Po.

I lunedì del jazz e non solo

Ha preso il via ieri sera la rassegna musicale “I lunedì del jazz e non solo” promossa dal conservatorio Buzzolla con il patrocinio dell’amministrazione comunale e la collaborazione di Bancadria-Colli Euganei: si tratta di tre appuntamenti sotto le stelle che animeranno il mese di giugno nel parco di Villa Mecenati in viale Maddalena, la conclusione a Ca’ Zen di Taglio di Po.

I concerti sono aperti alla cittadinanza con ingresso libero. Il prossimo appuntamento è lunedì 10 giugno alle 20,30 con l’esibizione del gruppo Adria percussion formato da Luca Bardelle, Francesco Biolcati, Simone Bozzato, Paolo Ius e Marco Moriello alle percussioni con la direzione di Alberto Macchini. La seconda parte della serata vedrà protagonista il trio Chiara Pancaldi con la voce di Chiara Pancaldi, Giancarlo Bianchetti alla chitarra e Stefano Senni al contrabbasso.

La rassegna proseguirà lunedì 17 giugno con il Cajo, ovvero Conservatorio Adria jazz orchestra formata dalle voci di Alessandra Abbondanza, Luca Bettella, Virginia Mancaniello e Irene Giuriato; Luca Finotti, Thomas Baldin, Matteo Scabin sax alto; Michele Polga e Diletta Nonnato sax tenore; Vesna Sacchetto al clarinetto; Francesco Milone sax baritono; Gianluca Carollo alla tromba; Pierpaolo Carestia, Francesco Laurora, Patrick Antoniucci e Davide Gagetta alla chitarra; Paolo Ius vibrafono; Massimiliano Vidali e Andrea Garreffa al piano; Francesco Delle Vedove, Carlo Gallon e Lucio Aiello al basso; Tommaso Trivelli, Corrado Battorti, Antonio Zanellato e Luca Magnaterra alla batteria; direzione e arrangiamenti di Michele Corcella.

Ultimo atto della rassegna il 24 giugno nella tenuta Ca’ Zen con due esibizioni: prima il gruppo di musica d’insieme del primo anno di biennio jazz, a seguire Adria jazz Combo. I ragazzi del primo anno del biennio Luca Bettella, Virginia Mancaniello, Irene Giuriato, Alessandra Abbondanza saranno le voci; Patrick Antoniucci e Davide Gagetta alla chitarra; Andrea Garreffa al piano, Francesca Delle Vedove e Carlo Gallon al basso elettrico; Luca Magnaterra alla chitarra. Il secondo gruppo è formato dal quartetto Michele Polga al sax, Simone Guiducci alla chitarra, Davide Ragazzoni alla batteria e Lucio Aiello al basso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl