you reporter

CAVARZERE

Serrande abbassate: "Manca la programmazione"

Il vicepresidente dei commercianti Adriano Ferrari: “Da anni non viene fatto un piano”

Serrande abbassate: "Manca la programmazione"

Continuano a chiudere le attività commerciali a Cavarzere. Per capirlo basta fare una passeggiata per il centro cittadino, in modo da vedere diverse vetrine spoglie, con attività chiuse che non vengono rimpiazzate.

Le ultime ad aver chiuso, in ordine cronologico, sono state: Centro Frutta in via Corso Italia, Aurora Moda in via dei Martiri, Antiche Tradizioni di via Rosselli e Arredo Casa di via Roma.

Un problema che esiste da anni e che purtroppo non si arresta. Affitti troppo alti ed attività commerciali che durano poco alla base di questa morìa. I bar sono le uniche attività che continuano a restare.

Sul punto, interviene il vicepresidente dei commercianti cavarzerani, Adriano Ferrari: “Da anni non viene fatto un piano commerciale che riesca a dare supporto alle varie attività cittadine. Dobbiamo sempre considerare la crisi che c’è stata, ma al tempo stesso non è stata fatta una programmazione ad hoc per cercare di incentivare l’apertura di queste attività, oltre alla poca lungimiranza, come invece è stato programmato a Chioggia durante i periodi di crisi”.

Il servizio completo oggi 8 giugno sulla Voce di Rovigo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl