Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
Alle elezioni del prossimo 4 marzo saranno pochissimi i polesani candidati, e meno ancora quelli con una reale possibilità di essere eletti. Cosa ne pensate?
  • E' il segno che come territorio contiamo davvero poco
    20,8%
  • E' il frutto delle liti infinite fra i nostri politici
    40,3%
  • Francamente non vedo dove stia il problema
    6,6%
  • Meglio pochi ma selezionati che tanti che cercano solo la poltrona
    7,1%
  • Non mi interessa, per me non cambia nulla
    25,2%
LE PIÚ LETTE


Adria

Furlanetto, l'assessore che imbraccia il fucile

Adria, la foto "inopportuna" di Giorgia Furlanetto: l'assessore imbraccia il fucile.

martedì 13 febbraio 2018 12:52

La foto di Giorgia Furlanetto con il fucile in mano
La foto di Giorgia Furlanetto con il fucile in mano

Si chiama, in parole povere, questione di opportunità. Ci sono cose che un amministratore pubblico, proprio in quanto tale, può fare, ed altre dalle quali è meglio... si astenga.

Partecipare ad una fiera dedicata alla caccia è più che legittimo. Professarsi cacciatore (o cacciatrice), anche. Ci mancherebbe altro.

Farsi fotografare mentre si imbraccia un fucile con l'aria da terminator, è decisamente meno opportuno. Anche perché non si tratta di un'immagine scattata, appunto, durante una battuta di caccia. Ma in mezzo alla gente e in pieno stile "giustiziere della notte".

La protagonista della foto, postata sul suo profilo Facebook, è l'assessore adriese Giorgia Furlanetto, da parecchi mesi al centro delle polemiche con il sindaco ed i propri colleghi di giunta per tutt'altre vicende (che qui non c'entrano).

Alla vista del fucile, l'esponente di Fratelli d'Italia evidentemente non ha proprio resistito. Si è fatta immortalare e ha postato la propria foto mentre con lo sguardo da dura imbraccia l'arma.

Niente di male, per carità. C'è chi si fa fotografare con la paperella in spiaggia... Ma, appunto, non è un personaggio pubblico.

A nostro modestissimo parere, e nel rispetto delle istituzioni che si rappresentano sempre (anche quando si va in gita ad una fiera della caccia), ci sono immagini che proprio... stridono. Diciamo così. Immagini che di certo non sono educative (e, lo ripetiamo, la caccia non c'entra) nei confronti di chi se le ritrova di fronte. E non è questione di buonismo. E' questione di ruoli. Tantopiù in un momento in cui il dibattito sulla difesa e sulla sicurezza si è fatto "pesante", molto pesante.

Sarebbe curioso, a questo punto, sapere cosa ne pensa il sindaco Barbujani...

Il servizio sulla Voce del 13 febbraio

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni. Testata aderente all'Istituto dell'Autodisciplina Pubblicitaria www.iap.it

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito