Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
Una ragazza è stata multata dai vigili urbani perché aveva comprato in spiaggia, da un abusivo, un asciugamano da pochi euro. Cosa ne pensare?
  • E' giusto. Comprare dagli abusivi non fa altri che aumentarne il numero
    20%
  • Le spiagge a volte sembrano dei mercati abusivi. E' giusto intervenire con qualsiasi mezzo.
    48,8%
  • E' sbagliato comprare dagli abusivi, ma multare chi compra mi sembra eccessivo
    8,1%
  • Che senso ha multare chi compra e non chi vende?
    9,4%
  • Ma questi sono i veri problemi?
    11,3%
  • Gli abusivi non fanno certamente concorrenza ai negozi.
    2,5%
LE PIÚ LETTE


Badia-Lendinara

Il commercio si rilancia con un click

Si chiama Lendyclick il portale web in cui i commercianti potranno pubblicizzare i prodotti e condividere le informazioni. Il progetto porta la firma di due giovani universitari.

giovedì 5 gennaio 2017 13:15

Nuova linfa per il commercio grazie ad un click. Porta le firme di Gianluca Canova e Mattia Mantovani, studenti dell'Università di Padova e Ferrara e componenti del Forum giovani, il portale nato per rilanciare il commercio locale attraverso un sistema di comunicazione che agisce colpendo il consumatore.

L'idea, che a breve sarà realtà con l'attivazione del portale Lendyclic, ha trovato il sostegno dell'assessore all'informatizzazione Francesca Zeggio e dall'assessore alle attività produttive Sandra Ferrari.

"Il Comune ha messo a disposizione la tecnologia necessaria. Ora si tratta di ottenere la collaborazione delle attività produttive e ricettive nel completamento del database, - si spiega nella nota di presentazione del progetto - da dove il portale pescherà i dati per ottenere in tempo reale informazioni sulle attività commerciali, sulle loro caratteristiche e ogni informazione che il commerciante vorrà condividere per rendere più attrattivi i propri prodotti".

L'inserimento dei dati da parte del commerciante, così come la consultazione da parte del cliente, saranno gratuiti. "Così facendo - questo è l'obiettivo finale - il portale potrà sostenere le attività commerciali del territorio e pubblicizzarle sul web".

"Sono esempi da ammirare e da seguire" commenta il sindaco Luigi Viaro, sui due giovani che si prestano gratuitamente per lo sviluppo della città. "Questa è la manifestazione di come il gioco di squadra tra cittadini ed istituzioni possa portare allo sviluppo ed al benessere di tutta la città, nell'ottica del fare e non del parlare".

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito