Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
Alle elezioni del prossimo 4 marzo saranno pochissimi i polesani candidati, e meno ancora quelli con una reale possibilità di essere eletti. Cosa ne pensate?
  • E' il segno che come territorio contiamo davvero poco
    20,8%
  • E' il frutto delle liti infinite fra i nostri politici
    40,3%
  • Francamente non vedo dove stia il problema
    6,6%
  • Meglio pochi ma selezionati che tanti che cercano solo la poltrona
    7,1%
  • Non mi interessa, per me non cambia nulla
    25,2%
LE PIÚ LETTE


Badia-Lendinara

Telecamere per controllare gli argini

I vandali strappano i lucchetti ai cancelli sulle rive. L'assessore Stefano Segantin interviene: Multeremo chi elude il divieto.

lunedì 12 febbraio 2018 20:38

L'accesso incontrollato alle sponde del fiume Adige è un problema a cui il Comune di Badia Polesine sta cercando di porre rimedio con sollecitudine.

In ogni via di entrata alle cosiddette "banche" del fiume, come quelle che si trovano ai lati del ponte che conducono al vicino Comune di Masi, sono posti dei cancelli che dovrebbero rimanere chiusi.

La loro apertura è concessa soltanto in alcuni casi, permettendo l'entrata solo a determinati veicoli che devono svolgere alcuni lavori all'interno di quest'area. Proprio per limitare l'accesso ai soli automezzi che siano provvisti di permesso, questi cancelli sono chiusi con degli appositi lucchetti.

La situazione, però, non è come dovrebbe essere ed i cancelli sono stati attualmente "liberati" dai loro lucchetti.

Il servizio completo domani 13 febbraio sulla Voce di Rovigo

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni. Testata aderente all'Istituto dell'Autodisciplina Pubblicitaria www.iap.it

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito