Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
Per l'accoglienza dei profughi, solo in Polesine è prevista una spesa minima di 9 milioni di euro all'anno. Ma ci sono anche polesani che ci guadagnano. Ad esempio chi si fa avanti per affittare le strutture alle coop e alla prefettura. Cosa ne pensate?
  • Fanno bene, per molti è un affare
    11,1%
  • Mi piacerebbe che avessero il coraggio di spiegarlo loro a chi vive vivono alle strutture che affittano
    15,9%
  • Sono speculatori. E pure della peggiore specie
    60,8%
  • Poi magari sono fra quelli che dicono "no ai profughi"...
    7,4%
  • Se non lo facessero loro lo farebbe qualcun altro
    4,8%
LE PIÚ LETTE


Delta

Due eroi a mare per un salvataggio finiscono in pronto soccorso

Paura a Rosolina Mare per un salvataggio nel mare mosso. Il bagnino e un dipendente del bagno Bellarosa sono finiti in ospedale per salvare quattro ragazzi.

domenica 16 luglio 2017 15:30

Per salvare quattro ragazzi in difficoltà a causa delle correnti e del mare mosso, un bagnino poco più che ventenne e un dipendente del bagno Bellarosa di Rosolina Mare sono finiti in Pronto soccorso, oggi, per accertamenti.

Al largo, in balia delle correnti, c'erano finiti quattro ragazzi, che avevano superato il limite delle acque sicure.

Quando il bagnino ha visto che erano in difficoltà non ha esitato a gettarsi in mare con il salvagente. Insieme a lui il titolare del bagno Bellarosa. A seguire, il bagnino dello stabilimento a fianco, in una gara di solidarietà.

Tutti sono arrivati a riva, con grande difficoltà, ma per il bagnino e il titolare del bagno, che hanno bevuto parecchia acqua, ci sono stati i problemi maggiori. Sono stati portati dal Suem in Pronto Soccorso per le cure e gli accertamenti necessari.

Il servizio completo domani 17 luglio sulla Voce di Rovigo.

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito