Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

LE PIÚ LETTE


La Voce dello sport

Le ragazze della Rhodigium Basket si aggiudicano la finale

Le ragazze della Rhodigium Basket si aggiudicano la finale dopo una combattuta partita contro il Garda.

venerdì 19 maggio 2017 15:32

La panchina del Rhodigium
La panchina del Rhodigium

E' finale per le ragazze della Rhodigium Basket. Giovedì sera in gara tre contro Garda, dopo un altro incontro combattuto, le polesane riescono ad avere la meglio sulle avversarie imponendosi con il punteggio finale di 57-50.

Il palazzetto dello sport di via Bramante è gremito di tifosi accorsi a supportare la formazione. Questo il tabellino della Rhodigium (tra parentesi i punti realizzati): Silvia Favaro capitano (11), Chiara Turri (11), Gaia Vantini (10), Elisa Ballarin (8), Alice Zampini (6), Martina Barlati (3), Carla Veronese (3), Mara Veronese (3), Sara Cappelato (2), Chiara Masarà, Monica Marucco, Ilaria Zamboni. Tutte le atlete scese in campo hanno disputato una gara intensa, di cuore e sacrificio.

Le ragazze di Ventura chiudono il primo quarto in vantaggio di due lunghezze (13-11). Nel corso degli allenamenti coach Ventura ha ben preparato le sue giocatrici su come approcciare la partita dal punto di vista tecnico e mentale, e su come contrastare alcune dinamiche di gioco della squadra avversaria. Grazie a questi due fattori, uniti a buone percentuali dal tiro e una difesa aggressiva, le rodigine nel corso della terza frazione di gioco riescono a raggiungere un vantaggio di 17 punti, mettendo sempre più in difficoltà le avversarie.

Quest'ultime però non si arrendono e cercano fino all'ultimo di recuperare. Grazie alle realizzazioni da tre punti di Bonometti, giocatrice esperta con trascorsi in categorie superiori, le veronesi a pochi secondi dalla sirena finale arrivano a -4. Il 54-50 mette in guardia le padrone di casa.

Il fallo sistematico manda le rodigine in lunetta. Le locali realizzano 3 tiri liberi, portandosi a +7. Per le avversarie è ormai impossibile recuperare lo svantaggio e il fischio finale decreta la vittoria alle rodigine, festeggiate calorosamente dal numeroso pubblico.

Eliminata Garda, avversaria che ha saputo tener testa in queste tre partite, le ragazze di Maurizio Ventura si aggiudicano meritatamente l'accesso alle finale contro il Marano.

L'appuntamento per gara uno è stasera al palazzetto dello sport di Rovigo alle 20.30. In palio c'è la promozione di categoria e le nostre ragazze lotteranno col coltello tra i denti per andarsi a prendere ciò per cui da agosto lavorano duramente. Il sogno è proprio lì, a un passo. Ancora una volta, stasera al palazzetto, è previsto il pubblico delle grandi occasioni.

L' articolo completo sulla "Voce" di sabato 20 maggio

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito