Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
Per l'accoglienza dei profughi, solo in Polesine è prevista una spesa minima di 9 milioni di euro all'anno. Ma ci sono anche polesani che ci guadagnano. Ad esempio chi si fa avanti per affittare le strutture alle coop e alla prefettura. Cosa ne pensate?
  • Fanno bene, per molti è un affare
    11,3%
  • Mi piacerebbe che avessero il coraggio di spiegarlo loro a chi vive vivono alle strutture che affittano
    15,4%
  • Sono speculatori. E pure della peggiore specie
    61,5%
  • Poi magari sono fra quelli che dicono "no ai profughi"...
    7,2%
  • Se non lo facessero loro lo farebbe qualcun altro
    4,6%
LE PIÚ LETTE


Medio-Alto-Polesine

Allarme bomba: paura ed evacuazione

Allarme bomba a Castelnovo Bariano per un borsone abbandonato davanti ad un supermercato. I Carabinieri hanno evacuato e transennato la zona. Nel pacco, nulla di pericoloso: era uno scherzo.

martedì 10 gennaio 2017 15:35

Il borsone davanti al supermercato a Castelnovo Bariano
Il borsone davanti al supermercato a Castelnovo Bariano

Allarme bomba a Castelnovo Bariano. Ha destato parecchia preoccupazione e paura un borsone da palestra incustodito e abbandonato nel piazzale antistante il supermercato gestito da persone di nazionalità cinese che si trova vicino al ponte sul Po che collega il centro altopolesano con il vicino comune mantovano di Sermide.

Immediato è scattato l'allarme. Subito, temendo si trattasse di qualcosa di veramente pericoloso, sono state avvertite le forze dell'ordine che sono immediatamente intervenute. Sul posto sono arrivati infatti i militari dell'Arma dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Castelmassa, che hanno provveduto subito e con grande professionalità a far evacuare la zona, facendo allontanare le persone e le auto presenti nel parcheggio.

Dopo aver transennato l'area, gli specialisti del Norm hanno poi provveduto ad esaminare attentamente il contenuto, verificando che all'interno del borsone, non vi era fortunatamente materiale esplosivo ma solamente cianfrusaglie. E' stato uno scherzo.

Il servizio sulla Voce di martedì 10 gennaio

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito