Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

LE PIÚ LETTE


Medio-Alto-Polesine

Nuoto disabili, il comune ci mette i soldi

L'amministrazione Girotto ha deciso di finanziare il progetto a carattere sportivo e sociale. Il sindaco: "Non graviamo sulle famiglie".

martedì 14 novembre 2017 08:30

Il comune di Gavello mostra grande attenzione alla comunità e al sociale. L'amministrazione Girotto ha deciso di finanziare, per intero, il progetto "Nuoto disabili" dopo il ritiro dei fondi elargiti dall'Ulss.

La Conferenza dei sindaci dell'Ulss 5 polesana aveva stabilito di non finanziare più il servizio, rimettendo a ciascun comune la scelta di continuare o meno.

Il sindaco di Gavello, Diego Girotto, ha fatto valere la volontà di dare seguito al servizio riconoscendo l'enorme importanza che lo stesso riveste per le persone disabili coinvolte, cinque nel comune, e per le loro famiglie.

"Per l'amministrazione comunale si tratta di un'iniziativa importante che va a valorizzare il fatto che la giunta comunale abbia deciso di rimpinguare le somme da utilizzare a questo scopo, senza gravare sulle famiglie", il commento del sindaco.

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito