Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
Ci sono comuni che, grazie agli autovelox, ripianano i propri bilanci. Ma è giusto?
  • Sì, se uno non rispetta i limiti deve pagare
    25%
  • Se i velox vengopn usati come deterrenti contro gli eccessi di velocità, perché no?
    6,8%
  • Se sono in bella mostra e segnalati non c'è niente di illegale
    9,1%
  • E' solo una truffa ai danni dei poveri automobilisti, come se non pagassimo già abbastanza tasse
    42%
  • E' un'autentica follia. Se i comuni non hanno i soldi non li vadano a cercare nelle tasche dei cittadini e degli automobilisti
    15,9%
LE PIÚ LETTE


Occhiobello

Il parco pubblico porterà il nome di padre Mario Faccioli

Il comune di Occhiobello ha accolto la proposta dell'associazione "Semi di speranza", intitolando il parco cittadino al missionario che per sessant'anni ha servito i poveri dell'Africa.

martedì 10 gennaio 2017 14:30

A sinistra padre Mario Faccioli, missionario in Guinea Bissau
A sinistra padre Mario Faccioli, missionario in Guinea Bissau

Porterà il nome di un missionario che ha passato la vita in Africa tra la povertà e la miseria. Il parco di via Cavallotti, nel comune di Occhiobello, sarà intitolato a padre Mario Faccioli, il quale, nato a Zelo nel 1922, visse in paese fino all'ordinazione sacerdotale e si dedicò per sessant'anni alle missioni al servizio dei più poveri.

La giunta di Occhiobello ha accolto la proposta di Paola Benatti e Paolo Saretto, presidente e vicepresidente dell'associazione "Semi di speranza onlus", i quali si sono fatti promotori dell'iniziativa affinché il parco pubblico porti il nome di padre Faccioli.

La figura del sacerdote, scomparso a dicembre del 2015, è sempre stata particolarmente amata nella comunità occhiobellese che lo ricorda per la sua instancabile attività in Guinea Bissau, uno dei Paesi sostenuti dall'associazione "Semi di speranza" attraverso iniziative socio-educative e di solidarietà sociale. Il parco di via Cavallotti è stato scelto perché affacciato sul palazzetto delle associazioni, un luogo di ritrovo per chi fa volontariato in paese.

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito