Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

LE PIÚ LETTE


Porto Viro

Beve candeggina dopo aver accoltellato il marito

L'anziana di 83 anni che ieri mattina ha accoltellato il marito nella loro abitazione di Porto Viro ha tentato di uccidersi ingoiando candeggina. Adesso è fuori pericolo.

venerdì 19 maggio 2017 00:49

Un nuovo inquietante risvolto nel tentato omicidio di Porto Viro (Leggi l'articolo). La signora di 83 anni che ieri mattina ha accoltellato il marito nella loro abitazione di via Marangona, ha tentato il suicidio.

L'anziana, che era agli arresti domiciliari da ieri mattina, ha ingoiato alcuni sorsi di candeggina, forse schiacciata dal senso di colpa per il gesto commesso. Ma i soccorsi sono intervenuti in tempo e la donna, ricoverata in ospedale, adesso è fuori pericolo.

Anche la vita del marito sembra non essere più a repentaglio, visto che l'intervento alla gola a cui è stato sottoposto d'urgenza è andato bene, anche se al momento la vittima rimane in prognosi riservata vista la gravità delle ferite inflitte.

La moglie ha sferzato infatti una serie di colpi partendo dalla bocca e lacerandogli il palato con un coltello da cucina. Il motivo che ha spinto l'anziana a un gesto tanto brutale non sembrerebbe essere un litigio, stando alle prime ricostruzioni dell'accaduto ma l'incapacità di continuare a prendersi cura del marito malato da tempo e con problemi di deambulazione.

Il servizio completo in edicola sulla Voce di venerdì 19 maggio

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito