Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
La Provincia ha organizzato un corso per insegnare come cattirare e sopprimere le nutrie. Gli animalisti sono insorti. Voi cosa ne pensate?
  • Ottima idea, sono veramente troppe e dannose
    47%
  • Contro le nutrie qualcosa bisogna fare, ma non ci sono metodi meno cruenti?
    14%
  • Ma la Provinca non ha altro a cui pensare?
    14%
  • Ma che male fanno le nutrie?
    19%
  • Hanno ragione gli animalisti, è una crudeltà assurda
    6%
LE PIÚ LETTE


Rovigo

"Pioggia ghiacciata", incidenti a raffica, riaperta (per ora) la A13

Riaperti i caselli lungo la A13, ma si teme che nel pomeriggio il fenomeno torni a presentarsi. Transpolesana nel caos: moltissime auto fuori strada. Problemi anche a San Martino di Venezze.

martedì 10 gennaio 2017 15:59

L'A13 chiusa prima a Boara, e poi da Villamarzana verso Padova, è stata riaperta al trafficio poco dopo le 11 di questa mattina (martedì 10 gennaio) dopo che Autostrade per l'Italia aveva bloccato l'accesso ai caselli a causa del fenomeno meteorologico del freezing rain (pioggia gelata). Contestualmente, però, la stessa A13 è stata chiusa più a Nord, tra Padova zona industriale ed il bivio con l'A4 in entrambe le direzioni, con le immaginabili conseguenze per la viabilità ordinaria.

Il freezing rain è un fenomeno può verificarsi in caso di temperature al suolo molto basse ma non è prevedibile e soprattutto non può essere contrastato con le operazioni di salatura del manto stradale (che pure nel corso della notte erano state eseguite). Il timore è che dopo la parziale riapertura di queste ore, in serata - con il nuovo calo delle temperature (previste abbondantemente sotto lo zero) si debba tornare a bloccare la circolazione lungo la A13.

Il traffico un po' alla volta si è dunque spostato sulla viabilità ordinaria, con gli aggiornamenti che parlano di una situazione che solo con il passare delle ore si è avviata lentamente verso la normalità, nonostante i tantissimi incidenti (tutti fortunatamente senza gravi conseguenze). Particolarmente colpita dal fenomeno della "pioggia ghiacciata" la Transpolesana, dove numerosi mezzi sono finiti nei fossi ai lati della sede stradale. Non si registrano feriti, ma la circolazione è andata letteralmente nel caos. Complicata anche la situazione a San Martino di Venezze e Mardimago.

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito