Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
In ottobre si voterà per il referendum sull'autonomia del Veneto. Cosa ne pensate?
  • Giusto partecipare per fare sentire la propria voce-
    47,9%
  • Bene, anche se purtroppo alla fine cambierà poco...
    5,2%
  • L'autonomia non basta, serve l'indipendenza dall'Italia
    3,9%
  • Quei soldi si potevano spendere meglio
    7,6%
  • Ma quale autonomia...
    35,4%
LE PIÚ LETTE


Rovigo

Doppia squadra per Forza Italia

Nel team del commissario Cortelazzo anche Paolo Avezzù, Andrea Bimbatti e Cristina Folchini.

mercoledì 11 ottobre 2017 23:45

Da sinistra: Adriano Paroli, Piergiorgio Cortelazzo e Federico Simoni
Da sinistra: Adriano Paroli, Piergiorgio Cortelazzo e Federico Simoni

Paolo Avezzù fa il suo ritorno nel consiglio direttivo di Forza Italia. E con lui pure Andrea Bimbatti. Fra i nomi che accompagneranno il lavoro del commissario polesano di Fi Piergiorgio Cortelazzo anche Cristina Folchini. E poi i consiglieri comunali, sindaci e amministratori polesani.

La squadra azzurra non è ancora pronta al 100 per cento, ma mancano pochi dettagli e già nelle prossime ore potrebbero essere messi a punto. L'ultima riunione del partito si è svolta ieri pomeriggio a Lendinara.

Squadra quasi definita, quindi, anzi squadre quasi a posto. Perché sono due i gruppi in via di definizione, il comitato provinciale e quello comunale. Entrambi comunque guidati da Cortelazzo, nel ruolo di doppio commissario. Doppio ruolo potrebbe esserci anche per Avezzù, recentemente rientrato in Fi, che dovrebbe sedere sia nel direttivo provinciale che in quello comunale. Fra i primi punti che il nuovo team azzurro dovrà affrontare c'è il caso Conchi.

Tornando ai due direttivi in quello rodigino dovrebbero sedere, tra gli altri, Andrea Bimbatti, Cristina Folchini, i consiglieri di palazzo Nodari Giacomo Sguotti e Vani Patrese. per ora, invece, resta un semplice iscritto Sfefano Bellinazzi, pure lui appena rientrato nel partito di Berlusconi. Fra i componenti della squadra provinciale potrebbe esserci anche Fabrizio Rossi di Badia, che andrà così ad aggiungersi a Luigia Modonesi e Federico Simoni.

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito