Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
In Italia le espulsioni degli stranieri irregolari, o che commettono reati, sono davvero complicate. Cosa ne pensate?
  • Volendo sarebbe tutto molto più semplice, chi commette reati va espulso
    61,4%
  • Troppi buonisti, in questo modo non se ne verrà mai a capo
    22,8%
  • Ci sono delle regole, e vanno rispettate. Piaccia o non piaccia
    5,5%
  • C'è chi, per interesse, mette i bastoni fra le ruote, vedi il caso dei profughi a cui qualcuno prepara i ricorsi
    7,6%
  • Non credo sia un problema rilevante
    2,8%
LE PIÚ LETTE


Rovigo

Fissati per l'igiene? È il momento di provare Wizzo

Recita un vecchio proverbio: "Se nasci tondo, non puoi morire quadrato". L'autore di questo articolo appartiene alla schiera (sempre più numerosa, a quanto pare) dei "fissati per l'igiene", ma non definirei la mia mania una fissazione, bensì un pallino.

domenica 5 marzo 2017 19:30

Recita un vecchio proverbio: "Se nasci tondo, non puoi morire quadrato". L'autore di questo articolo appartiene alla schiera (sempre più numerosa, a quanto pare) dei "fissati per l'igiene", ma non definirei la mia mania una fissazione, bensì un pallino. Mi piace vivere in un ambiente decoroso e pulito, il che non significa che pulisco sul pulito, ma semplicemente che sto attento a rendere la mia casa un posto più salubre. Sì, perché va detta una cosa: checché ne dicano i detrattori del pallino per le pulizie (quelli che: "take it easy, vivere nella spazzatura è così radical chic!"), l'igiene è uno dei fattori che influiscono maggiormente sulla salute dell'essere umano. Ok, non esiste una casa-laboratorio sterilizzato, e nemmeno vorrei vivere in un posto simile, ma per me è importante sapere di aver fatto tutto il possibile per vivere in un posto più sicuro e confortevole.

Wizzo: novità 2017 a casa mia!

Udite udite: la mia personalissima lotta ai germi ha trovato un nuovo alleato. Si chiama Wizzo ed è un oggetto apparentemente innocuo, ma che in realtà dichiara guerra al peggior nemico dell'igiene, ovvero lo scopino del bagno. Wizzo non è uno scopino ma assolve alla sua stessa funzione. È impossibile da definire perché non esisteva proprio nulla del genere prima che lo inventassero: Wizzo è semplicemente Wizzo. Si tratta di un idroscopino manuale che pulisce il Wc dai residui della "cosa più sporca al mondo" con un getto d'acqua preciso e potente. Avete presente quei comodissimi idroscopini che si trovano in alcuni bagni d'hotel a 4-5 stelle? Quelli che si azionano premendo una sorta di manubrio e indirizzano un getto d'acqua esattamente nel punto da pulire? Wizzo ha lo stesso funzionamento, con un'unica, fondamentale differenza: non si deve collegare in alcun modo all'impianto idrico, ma ha un serbatoio che si ricarica semplicemente mettendolo sotto il getto dell'acqua di un rubinetto qualsiasi. Leggi: finalmente puoi avere un idroscopino senza spaccare il muro della tua toilet!

Funzionamento

Una volta carico, il serbatoio contiene poco meno di 1 l di acqua. All'interno del serbatoio viene posizionata la cosiddetta "lancia", ovvero un tubo di metallo cromato che aspira l'acqua quando viene azionata. L'effetto è un po' quello di una siringa gigante che risucchia dell'acqua: si schiaccia il pomello, l'asta fa un piccolo scatto e risale velocemente caricandosi di acqua. A questo punto, si può afferrare l'asta e puntare verso la zona sporca: schiacciando il pomello tondo viene erogato un sottile e preciso getto d'acqua che lava via ogni incrostazione.

Il suo design

Passiamo al design: Wizzo è molto semplice e nelle sue linee essenziali è perfetto come scopino per bagni moderni. L'asta da quel tocco di design che non può mancare in un bagno: con una linea sobria e il semplicissimo pomello sulla sommità, rende Wizzo ancora più elegante.

Ciao ciao scopino!

Ma per quale motivo Wizzo è un alleato dell'igiene? Perché sostituisce in via definitiva l'odioso scopino, un oggetto difficile da pulire e tutto sommato disgustoso! Wizzo non ha una vera e propria spazziola, ma pulisce con il suo getto d'acqua, ovviamente senza produrre schizzi. Si può perciò abbandonare lo scopino, che venendo a contatto con il Wc è tutt'altro che igienico e può essere fonte di fermi soprattutto se in casa ci sono bambini. Wizzo invece non deve essere pulito, non si rovina nel tempo e non provoca cattivi odori, al contrario può essere utilizzato anche con una garza imbevuta di essenze profumate e fungere da deodorante d'ambiente.

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito