Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
In Italia le espulsioni degli stranieri irregolari, o che commettono reati, sono davvero complicate. Cosa ne pensate?
  • Volendo sarebbe tutto molto più semplice, chi commette reati va espulso
    61,4%
  • Troppi buonisti, in questo modo non se ne verrà mai a capo
    22,8%
  • Ci sono delle regole, e vanno rispettate. Piaccia o non piaccia
    5,5%
  • C'è chi, per interesse, mette i bastoni fra le ruote, vedi il caso dei profughi a cui qualcuno prepara i ricorsi
    7,6%
  • Non credo sia un problema rilevante
    2,8%
LE PIÚ LETTE

I "cacciatori di fulmini" in azione: che immagini spettacolari!

giovedì 6 aprile 2017 12:46
Loading

Che notte, l'altra notte.

Complici le temperature miti per il periodo, che facilitano la tendenza - in caso di perturbazioni o infiltrazioni di aria più fresca - a scatenare temporali, ecco che la notte fra martedì 4 e mercoledì 5 aprile in Polesine si è letteralmente "illuminata" con una sequenza impressionante - e spettacolare, bisogna dirlo - di fulmini.

In totale le "fulminazioni", come le definiscono i meteorologici, sono state quasi 5mila tra Veneto e Lombardia. In Polesine ad essere colpita è stata principalmente la parte occidentale della provincia, con alcuni picchi nella zona di Lendinara.

I fulmini sono particolarmente spettacolari, e ci sono meteorologi e fotografi che aspettano proprio notti come queste per osservarli e riprenderli. Le immagini che pubblichiamo ci sono state fornite con la consueta gentilezza (di cui lo ringraziamo) da Maycol Checchinato, ideatore della pagina Facebook "Bassa Pianura Padana Photo e Meteo" che raccoglie segnalazioni, immagini e dibattiti a carattere meteorologico.

Le immagini sono invece di due bravissimi fotografi (sempre grazie a Maycol) Christian Tondo, a cui si devono le foto in notturna), e Luca Negri, che ha scattato le immagini a destra nella campagna di Castagnaro.

Christian, rodigino di 26 anni, è un vero e proprio "cacciatore di temporali", come si definisce lui stesso. Nello specifico di fulmini, "una passione - racconta - nata molti anni fa guardando lo spettacolo e la potenza della natura. Ho iniziato con un semplice cellulare registrando video ed estraendo il frame del fulmine, ma dopo essermi procurato tutta l'attrezzatura ho iniziato a "cacciare" come si deve". Il servizio completo sulla Voce in edicola giovedì 6 aprile

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito