Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

LE PIÚ LETTE


Rovigo

Profughi, l'hotel nella discordia

A Taglio di Po il proprietario vuole risolvere il contratto con la società che apre ai migranti. La prefettura può requisire l'edificio d'imperio, come a Ficarolo. Domani Caterino in paese.

lunedì 17 luglio 2017 09:55

Rischia di trasformarsi nell'ennesima farsa alla polesana la proposta illustrata al comune di Taglio di Po e che ha fatto tanto scalpore, di portare una cinquantina di richiedenti asilo all'hotel Mancin, a due chilometri dal centro del paese, sulla Romea. Mentre il sindaco Francesco Siviero, in evidente imbarazzo con i suoi cittadini e con la prefettura ha chiesto per martedì un incontro al prefetto Enrico Caterino, la questione parrebbe complicarsi.

Il titolare dell'hotel, infatti, avrebbe comunicato agli affittuari tramite il legale Luca Azzano Cantarutti, che il contratto è risolto per inosservanza degli accordi presi. Una marcia indietro clamorosa, a pochi giorni dall'incontro del prefetto con la cittadinanza.

Senza considerare, tuttavia, che come successo all'hotel Lory di Ficarolo, la prefettura potrebbe requisire l'hotel, in virtù dell'emergenza profughi da sistemare e della proposta ricevuta, e non considerare le lune dei privati.

Il servizio completo sulla Voce in edicola il 17 luglio

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito