Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
Il presidente della Rugby Rovigo, Francesco Zambelli, ha annunciato l'intenzione di lasciare a fine campionato. Cosa ne pensate?
  • Speriamo ci ripensi
    39,1%
  • Senza di lui si tornerebbe ai tempi tristi in cui non si vicneva mai
    8,2%
  • Mi sembra che dietro ci siano discussioni politiche: il comune deve merdiare
    7%
  • Tutti i meriti a Zambelli per i risultati ottenuti, ma non può chiedere troppo
    9,5%
  • Francamente non credo sia il problema più urgente di Rovigo
    36,2%
LE PIÚ LETTE


Rovigo

Un magic team per Rovigo capitale della cultura

E' trasversale e al momento a costo zero la squadra di esperti che si occuperà del dossier per promuovere Rovigo capitale della cultura. Prossimo step: coinvolgere la Fondazione Cariparo.

venerdì 12 gennaio 2018 16:08

Il sindaco Begamin con l'assessore Sguotti
Il sindaco Begamin con l'assessore Sguotti

Bravi, esperti, rodigini "innamorati di Rovigo" e - almeno al momento - completamente a costo zero. Il magic team che si è stretto attorno all'assessore Alessandra Sguotti per promuovere Rovigo capitale della cultura è pronto ed entro i primi giorni di febbraio proporrà un'idea alla fondazione Cariparo.

Si tratta di Enrica Crivellaro, esperta di marketing e comunicazione, presidente dell'associazione Tumbo, Mattia Signorini e Sara Bacchiega, che si occuperanno di "costruire" l'identità della città, Giorgia Businaro (sì, proprio il consigliere del Pd) per la visione Smart e Green del capoluogo, Edoardo Gaffeo, economista e tra i fautori del progetto, Cristina Regazzo, esperta di Turismo, Luca Paparella, presidente di Architetti per esigenza, Luigi Puxeddu, maestro del conservatorio Venezze per la musica, Laura Aglio, esperta in innovazione digitale.

L'obiettivo è vincere il concorso che premia la capitale della cultura del 2021 e che assicurerebbe a Rovigo un milione e mezzo di euro.

"La domanda dovrà essere presentata al Ministero a maggio mentre per la presentazione del dossier c'è tempo fino a settembre", ha spiegato Sguotti. Del progetto oltre al Comune si occuperanno anche la Curia, la Provincia, la Camera di Commercio, l'Accademia dei Concordi e il Cur. "Al di là di come andrà - mette già le mani avanti Sguotti - questo sarà un progetto strategico per la città, che porteremo avanti a prescindere da questa grande opportunità".

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito