Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
In ottobre si voterà per il referendum sull'autonomia del Veneto. Cosa ne pensate?
  • Giusto partecipare per fare sentire la propria voce-
    47,9%
  • Bene, anche se purtroppo alla fine cambierà poco...
    5,2%
  • L'autonomia non basta, serve l'indipendenza dall'Italia
    3,9%
  • Quei soldi si potevano spendere meglio
    7,6%
  • Ma quale autonomia...
    35,4%
LE PIÚ LETTE


Veneto

Fino a 900 multe al giorno: il velox più terribile d'Italia è alle nostre porte

Punte di 900 contravvenzioni al giorno: l'autovelox più spietato d'Italia è in provincia di Padova, ad Albignasego, dopo l'immissione in Tangenziale. E tanti polesani l'hanno scoperto a proprie spese.

giovedì 12 ottobre 2017 21:49

Forse non è un record da Guinness dei primati, ma poco ci manca. Anche perché, dopo mille polemiche, adesso sono stati resi noti anche i dati ufficiali. E che dati!

Si trova in Veneto uno degli autovelox più prolifici (forse il più prolifico) e contestati d'Italia, e neppure distante dal Polesine, tanto è vero che tantissimi polesani sono già finiti fra le sue vittime.

E' l'autovelox piazzato di recente lungo la tangenziale di Padova, posto poco prima l'ingresso da Strada Battaglia nel territorio del comune di Albignasego. Ed è stato installato su un tratto di strada in cui il limite massimo è di 70 chilometri all'ora contro i 90 che si possono raggiungere fino ad un chilometro prima del rilevatore di velocità.

E siamo ai dati ufficiali.

Nel primo mese di "attività" il velox ha elevato la bellezza di 900 contravvenzioni al giorno. Avete letto bene: novecento-

Poi, dopo un mese di rodaggio (e di multe) si è scesi alla media attuale: 500 contravvenzioni al giorno. Festivi compresi.

La conferma è arrivata dal comandante della Polizia locale che ha fornito i dati del primo mese di attività dell'autovelox.

Unica "consolazione", si fa per dire: solo il 10% delle auto che passa di lì finisce multata.

Ma parliamo del 10% di una strada trafficatissima, e di un'immissione in Tangenziale quasi obbligata dalla statale 16. Ecco perché anche tanti polesani diretti a Padova hanno finito con il ricevere a casa il famigerato foglietto verde.

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito