Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
Quella che sta iniziando potrebbe essere l'estate più calda di sempre. Secondo molti è colpa del riscaldamento del pianeta. Secondo altri una casualità. Voi cosa ne pensate?
  • In estate è sempre stato caldo. Dov'è la novità?
    10,4%
  • Da alcuni anni le estati stanno diventando insopportabili, quasi africane. Qualcosa vorrà pur dire...
    26%
  • Sono preoccupato per la siccità e per tutti i problemi che porterà, e non solo per il caldo
    32,5%
  • Francamente non credo che sia un problema di riscaldamento globale...
    3,9%
  • E siamo solo all'inizio...
    27,3%
LE PIÚ LETTE


Veneto

Referendum sull'autonomia, alle urne il 22 ottobre

Il presidente Zaia ha proposto al collega della Lombardia Maroni domenica 22 ottobre come data per la consultazione. L'ipotesi di luglio è stata scartata per non creare disagi a comuni ed elettori.

venerdì 21 aprile 2017 12:01

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia
Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia

Veneti e lombardi alle urne per l'autonomia: la data papabile potrebbe essere domenica 22 ottobre. E' questa la proposta avanzata dal presidente della Regione Luca Zaia al collega della Lombardia Roberto Maroni.

Nelle ultime ore i due governatori hanno discusso al telefono sia delle problematiche legate alla convocazione del referendum sull'autonomia, sia della possibilità di allestire le urne lo stesso giorno.

La possibilità di indire un election day in abbinata con le elezioni amministrative, in modo da ridurre i costi, è definitivamente sfumata visto che il Governo non ha preso in considerazione la proposta.

Veneto e Lombardia, quindi, dovranno organizzarsi in modo diverso e, se in un primo momento la consultazione era prevista entro luglio, adesso la convocazione slitta a ottobre.

L'ipotesi estiva, infatti, presenta alcuni punti critici, sottolineati dal presidente Zaia: "Non soltanto metteremmo sotto eccessiva pressione una novantina di enti locali già reduci da una tornata amministrativa, costringendoli a un super lavoro - afferma il governatore - ma sicuramente creeremmo disagio anche a molti elettori che magari hanno scelto quel periodo per le ferie".

Alla luce di queste considerazioni, Zaia ha proposto al presidente della Lombardia domenica 22 ottobre come data utile a entrambe le Regioni.

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito