Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

Bar e locali a Rovigo

Scadono i termini, per bar e locali, per chiedere la proroga e sanare le irregolarità per usufruire di spazi esterni per allestire sedie e tavolini.

Ritorna il problema dei plateatici in centro a Rovigo
Il concorso a premi

Ieri un fortunato vincitore, e oggi (31 marzo) si riparte: ci sono cinque numeri pubblicati sul giornale in edicola, e se sono anche nel vostro numero di cellulare avete vinto! Ecco come si gioca.

Fusione Polacque-Cvs

Se la fusione fra Polacque e Cvs andrà in porto, ogni cittadino di Barbona avrà in capo quasi mille azioni della nuova società, un rodigino appena 189. E agli adriesi andrà anche peggio.

Commenda

Una 70enne pronta a chiedere i danni a comune e Ulss dopo essere inciampata. L'incidente sul marciapiede di via Puccini, ma dopo le cure si sono verificati nuovi problemi.

Badia Polesine

Giardinetti chiusi e massima allerta in città per le "vespe killer". Il Comune adotta le contromisure per stanare gli insetti.

 
LA TUA OPINIONE
Per il Parco del Delta sono in arrivo due settimane decisive, con la legge di riforma che è approdata alla Camera. Come vedete il futuro del nostro Parco?
  • Un Parco unico insieme con l'Emilia Romagna
    10,3%
  • Un Parco regionale autonomo e vicino al territorio e alle sue esigenze
    36,2%
  • Un Parco nazionale, perché così arrivano i finanziamenti dello Stato
    13,8%
  • Non vedo un futuro per il Parco del Delta, entità che il territorio non ha mai gradito
    29,3%
  • Qualsiasi cosa, a patto che si riesca finalmente a fare turismo nel nostro Delta
    10,3%
Integrazione
Un gruppo di islamici scoperto mentre, in un giardino, sgozzava due montoni: un "rito" della tradizione islamica per la festa di "Id al-adha". Ma in Italia è vietato dalla legge, e sono scattate le multe a cui seguiranno, probabilmente, anche le denunce. Cosa ne pensate?
E' giusto che ognuno possa celebrare le proprie feste religiose come meglio crede 3,9%
Se c'è una legge va fatta rispettare 27,5%
Non è certo un bel segnale di integrazione 16,4%
E' inaccettabile, e basta 49,3%
Al di là di multe e denunce, bisogna far capire loro che in Italia queste cose non si fanno 2,9%
Altri sondaggi
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito

Powered by: