you reporter

Adria al voto

Elezioni, è iniziata la battaglia

Forza Italia e Lega con Beltrame. La coalizione di Cavallari ha scelto una pizzata per rompere il ghiaccio tra ex avversari

Elezioni, è iniziata la battaglia

"La coalizione a sostegno di Emanuela Beltrame formata da Lega e Forza Italia è coesa e compatta, senza schegge impazzite, pronta a lavorare per il bene della città”. Senza alzare i toni, ma togliendosi qualche sassolino, l’onorevole Piergiorgio Cortelazzo ha dato la carica alla squadra azzurra in vista della sfida del 10 giugno.

Alla presentazione della lista sono intervenuti, tra gli altri, la senatrice Roberta Toffanin, il vicesindaco di Rovigo Andrea Bimbatti e Layla Marangoni, esponente di primo piano nel Delta. Un grande in bocca al lupo è arrivato da Toffanin che ha ricordato la sua recente campagna elettorale che l’ha portata al Senato “trovando ad Adria persone capaci, motivate, desiderose di impegnarsi per il partito e per la città che operano con trasparenza e che ci mettono la faccia”.

E’ stato il giorno anche della presentazione della lista del Carroccio che ha visto arrivare per la prima volta nella città etrusca il neo commissario Fausto Dorio. “Credo sia una fortuna essere qui tra una squadra già pronta e motivata - ha affermato il numero uno polesano della Lega - So che è stato fatto un buon lavoro in alleanza con Forza Italia per portare Emanuela a fare il sindaco”.

Poche parole da parte della candidata, che ha voluto “ringraziare tutte le persone che si sono messe in gioco e che in queste settimane daranno il massimo per arrivare alla vittoria”.

L’altra sera, inoltre, alla presenza del consigliere regionale Sergio Berlato è stata presentata la lista di Fratelli d’Italia con Giorgia Furlanetto candidata sindaco sostenuta anche da Forza Adria. “Giorgia - ha affermato Berlato - sarebbe stata la punta di diamante del centrodestra unito, tuttavia portiamo avanti la nostra battaglia a testa alta nel segno della verità, coerenza e trasparenza nell’amministrazione della cosa pubblica”.

In serata, invece, si è svolto il primo raduno della coalizione che fa riferimento a Lamberto Cavallari. Ritrovo conviviale per rompere il ghiaccio e così tra una fumante pizza e un bel bicchiere di birra il ghiaccio si è sciolto nel giro di pochi minuti tra gruppi politici che prima si combattevano su fronti opposti: Bosindaco, Pd, Lista Frazioni e Ora cambia, oltre alle neonata CavallariSindaco2.0. E il capotreno ha indicato i binari della campagna elettorale: “Non cadere nelle provocazioni, ma trasmettere la nostra idea di governo fatta da persone preparate, che si rispettano e sono unite dall’amore per la città e le sue frazioni, per avviare un vero e proprio risorgimento adriese”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl