you reporter

Adria

Strappati i manifesti elettorali

Strappati i manifesti elettorali ad Adria. Vandali in azione ai danni delle tre liste civiche che appoggiano la candidatura di Barbierato. Enrico Bonato: “Chi fa questo è un disperato”. Bobo Barbujani: “Stupidotti da condannare”

Strappati i manifesti elettorali

Strappati, ad Adria, i manifesti delle tre liste civiche che appoggiano la candidatura a sindaco di Omar Barbierato. I manifesti strappati riguardano tre liste civiche: Impegno per il Bene Comune, Siamo Adria e Adria Civica. Un brutto gesto, in una campagna elettorale che già è calda.

La denuncia arriva su facebook direttamente da Enrico Bonato, candidato al consiglio comunale per Ibc. “Chi è arrivato a compiere gesti come questo deve proprio essere disperato. Probabilmente non sa più che carte giocare - dice Bonato - Questi gesti e l’atteggiamento politico degli avversari che in questo momento sembrano andare tutti improvvisamente d’amore e d’accordo tra loro dovrebbe fare riflettere. E aggiungiamoci pure il discorso relativo ai ‘padrini politici’. Fino ad oggi Adria è stata amministrata da persone che avevano questi fantomatici ‘padrini politici’ ed il risultato è sotto gli occhi di tutti. Gente che per le campagne elettorali vieni qui per farsi vedere e che poi si dimentica di Adria. Io voglio essere libero di difendere il mio territorio”.

Sull’episodio interviene, sempre su facebook, Massimo Barbujani, ex sindaco di Adria, che condanna questo comportamento: “Leggo che alcuni ‘stupidotti’ hanno rovinato i manifesti di alcuni candidati sindaco nelle placche predisposte. Da condannare, punto e basta. Rispetto sempre”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl