you reporter

Adria

A tutto zoom sul Delta del Po

Presente una delegazione di appassionati vicentini: amicizia più stretta dopo un’allegra tavolata

Circa una cinquantina gli appassionati di fotografia che hanno partecipato al decimo raduno organizzato dal Fotoclub, nello scenario unico e inimitabile del Delta del Po.

Come da consuetudine all'iniziativa hanno partecipato anche coloro che hanno appena concluso il corso base, così hanno avuto modo di mettersi alla prova tra avifauna e paesaggi suggestivi. I loro scatti saranno esaminati dagli esperti del Fotoclub per poi assegnare un riconoscimento in buoni spesa in materiale fotografico a coloro che hanno saputo catturare al meglio le bellezze che la natura ha offerto durante l’escursione. Ospite d’onore della manifestazione una delegazione di amici del Fotogruppo9 proveniente da Vicenza.

Tutta la comitiva, accompagnata dagli esperti dell’associazione Sagittaria, si è inoltrata nel suggestivo ambiente delle foci del grande fiume Po nel parco naturale del Delta del Po recentemente proclamato dall’Unesco biosfera della natura.

La mattinata è stata dedicata, in modo particolare, a visitare due valli da pesca private e le relative case padronali ricche di storia, sostanzialmente immutate da qualche secolo: le guide hanno illustrato il funzionamento delle valli pesca situate nel Delta del Po e l’importanza del mantenimento di tali attività economiche necessarie anche al mantenimento dei delicati equilibri presenti nel territorio.

L’escursione è poi proseguita nel pomeriggio tra scani, canali, isolotti e scorci da lasciare a bocca aperta, fino a sbucare nella sacca di Scardovari.

All'ora di pranzo la comitiva ha fatto sosta nella trattoria al Pescatore per gustare i sapori del Delta grazie ai piatti preparati dalle mani esperte di Angelo che gestisce il locale insieme alla moglie Andreina. Il ritrovo a tavola tra cozze e vongole, tra fritto misto e contorni di stagione è stata l’occasione per un reciproco scambio di esperienze tra i soci adriesi e quelli vicentini gettando le basi di una sempre più stretta collaborazione. Soddisfatto il presidente del Fotoclub Michele Stoppa.

“L’ampia partecipazione di soci e amici - afferma - conferma la validità dell’iniziativa ormai giunta alla decima edizione, inoltre ci confortano gli apprezzamenti ricevuti dai fotografi che hanno partecipato per la prima volta. L’organizzazione è stata impeccabile: abbiamo vissuto momenti che hanno permesso di apprezzare la ricchissima avifauna stanziale e produrre una serie significativa di scatti fotografici, oltre al fatto di stringere amicizie”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl