you reporter

Adria

Adria d’estate, 25 anni in mostra

Esposizione aperta al pubblico con ingresso libero per tutti i venerdì di luglio e agosto

Correva l’anno 1993 e la città etrusca lanciava una manifestazione destinata a segnare la storia del costume, dell’economia delle tradizioni: “I venerdì di Adria d’estate”. Iniziativa targata Adriashopping nata due anni prima per rimarcare l’autonomia dei commercianti adriesi rispetto alle associazioni di categoria tradizionali. E un gruppo di “avventurieri” decideva appunto di lanciare “Adria d’estate”, alcuni non ci sono più, altri sono andati in pensione, altri ancora portano avanti l’attività. Sono: Luciano Masarà, Paolo Spinello, Paolo Garolla, Carlo Zanellato, Virgilio Zen, Beppe Giolo e Alfredo Guerra, capobanda Bobo, quel Massimo Barbujani allora leader, prima ancora che presidente di Adriashopping.

Sono passati 25 anni e Barbujani ha pensato bene di ricordare questa importante ricorrenza con una mostra allestita nell’ex negozio Bobo. L’esposizione sarà aperta tutti i venerdì di luglio e agosto con ingresso libero. Oltre 300 foto raccontano la storia di questi 25 anni tra esponenti politici, autorità, artisti, ballerini, cantanti, operatori commerciali che hanno segnato la storia della città, associazioni, gruppi di volontariato, gare sportive e cittadini in festa. In esposizione anche magliette che hanno segnato le diverse epoche della manifestazione, quindi gadget e manifesti che hanno immortalato le diverse edizioni.

La mostra è stata inaugurata venerdì scorso subito dopo l’apertura ufficiale di “Adria d’estate”. Al taglio della torta Bobo con il presidente di Adriashopping Mauro Trombini e il past president Enrico Franzoso, Benedetta e Maddalena Barbujani, Laura Farinelli e Alfredo Guerra commercianti molto noti in città.

Al taglio della torta è seguito il botto delle bottiglie di spumante che venivano aperte. Il primo visitatore è stato un ospite speciale: Roberto Pizzoli neo sindaco di Porto Tolle che ha riabbracciato il “vecchio” amico Bobo. Subito una coda di visitatori per ricordare questo o quell'episodio, per rivedere e qualcuno rivedersi nelle foto, per rivivere nella memoria momenti indimenticabili.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl