you reporter

ADRIA

Siringa insanguinata nel parchetto dei bimbi

La denuncia di una mamma, incredula per il clamoroso ritrovamento

Siringa insanguinata nel parchetto dei bimbi

La siringa ritrovata in mattinata da una mamma, sconvolta

"Questa mattina davanti al campetto Pietro Nenni, dove ci sono i parcheggi ho trovato questa". Lo segnala sui social una mamma, postando la foto di una siringa piena di sangue. Un ritrovamento che ha, comprensibilmente, toccato a fondo la giovane donna, anche perché proprio quella zona è luogo di ritrovo di tanti bimbi.

"Lì - conferma la mamma - ci sono sempre bimbi che al pomeriggio giocano a calcio e anch'io ogni tanto ci porto mia figlia. Non si possono vedere queste cose, è una indecenza". Una segnalazione subito ripresa, tra gli altri, anche dall'ex sindaco Massimo Bobo Barbujani, che ha invitato a provvedere immediatamente alla messa in sicurezza dell'area.

Difficile dire per cosa sia stata impiegata quella siringa, per per iniettarsi stupefacente o per utilizzi medici. In ogni caso, lasciarla in una zona pubblica, sporca di sangue, espone chiaramente, chi si dovesse pungere accidentalmente, a rischi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Le luci “strobo” si sono spente
C’era una volta la disco

Le luci “strobo” si sono spente

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl