you reporter

Bedin e Tessaro più forti della pioggia

Podismo - Circuito Adriatic Lng

PORTO TOLLE – ([i]Foto di Riccardo Merighi[/i]) – Sembra quasi impossibile che la “Corri nel Delta”, disputata a Porto Tolle, abbia presentato un aspetto quasi opposto a quello dell’edizione 2016: se, 365 giorni fa, caldo e umidità oltre i limiti avevano messo alle corde molti atleti, quest’anno pioggia e freddo hanno creato problemi muscolari a qualche podista.



E se, per la lotta al vertice, assistemmo ad un Michele Bedin arrivare a stento al terzo posto, sorretto dal compagno Angelo Marchetta, oggi (3 settembre) il vigile del fuoco, in forza alla Salcus, ha tagliato per primo il traguardo sorridente e con un ottimo tempo. Non è cambiata la buona organizzazione, nonostante le difficoltà causate dal maltempo, curata dal gruppo podistico “Nano Laurenti”, in collaborazione con l’amministrazione comunale e la Pro Loco di Porto Tolle.



La 14ª edizione della gara, valida come 6ª tappa del circuito “Adriatic LNG”, si apre allo stadio “Umberto Cavallari”. Sotto la pioggia battente parte la gara degli adulti di 10,2 km, con lunghi tratti arginali: qualche atleta si ritira a causa del freddo e della pioggia, altri volano come Michele Bedin (Salcus) che va a vincere in 35 minuti netti. Nel femminile strepitosa la prova di Gloria Tessaro, 9ª assoluta in 37’,32”, con una vittoria che vale anche la leadership. Alle sue spalle le romagnole Anan Nanu (Gabbi Bologna, 38’,38”) e Nadya Chubak (Lughesina, 39’,16”).

Il servizio completo sulla Voce in edicola il 4 settembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl