you reporter

Calto

Il Po restituisce un cadavere

Il Po restituisce un cadavere: macabro ritrovamento del corpo senza vita di una donna, sul fiume, tra Calto e Salara.

Il Po restituisce un cadavere

Erano diverse le segnalazioni giunte alle forze dell'ordine, questa mattina, tanto che sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Castelmassa: il fiume Po, tra Calto e Salara, ha restituito il cadavere di una donna.

Le operazioni per il recupero sono iniziate intorno alle 13 di oggi: i pompieri si sono calati in acqua con un gommone per poter tirare su dall'acqua il corpo che galleggiava.

Sul posto si sono precipitati anche i carabinieri di Castelmassa per i rilievi. Sembra, ma il condizionale è d'obbligo, che si tratti di una donna, che ha più di 40 anni, che si era gettata nel Po a Mantova, una decina di giorni fa. Il fiume quindi l'avrebbe poi trascinata fino al Polesine.

La salma si trova all'ospedale di Rovigo a disposizione dell'autorità giudiziaria. Ora si dovrà procedere all'identificazione della salma, facendola vedere ai familiari per il riconoscimento. Riconoscimento che non sarà semplice, considerando lo stato in cui si trova il corpo della donna.

Il servizio sulla Voce del primo maggio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl