you reporter

I vandali del presepe si sono costituiti ai vigili urbani

Badia

presepe badia polesine 2016 distrutto1.jpg

Il presepe distrutto a Badia Polesine

I vandali del presepe si sono costituiti. Sono due badiesi, poco più che maggiorenni, gli artefici della devastazione del presepe curato dall'Aoeb, avvenuta nella notte tra giovedì 29 e venerdì 30 dicembre scorso. La Natività che si trovava in piazza dei Grani era stata vandalizzata e la statuetta del Bambin Gesù addirittura decapitata.



Due giovani badiesi si sono recati al comando della polizia locale per autodenunciarsi quali artefici del gesto, proprio mentre i vigili urbani stavano per mettersi al lavoro per visionare i video delle telecamere del centro.



Il servizio completo sulla Voce in edicola lunedì 2 gennaio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Acquevenete assume 10 persone
SOCIETA’ PARTECIPATE

Acquevenete assume 10 persone

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl