you reporter

Calcio

Salta il minuto di raccoglimento alla partita

L’Abbazia prima del derby con il Badia voleva ricordare il magazziniere e custode Luca Maniezzo, l’arbitro è d’accordo, ma la FIGC blocca tutto. Manca la comunicazione scritta.

Salta il minuto di raccoglimento alla partita

Le regole sono sacre, vanno rispettate anche nel calcio giovanile. Ma a volte servirebbe un po’ di buonsenso. Stavolta gli arbitri non c’entrano nulla, a finire in fuorigioco è la Figc provinciale di Rovigo, che si becca solo fischi per quanto accaduto domenica mattina. Si disputa, nel girone A, il derby del campionato Giovanissimi tra Badia Polesine e Abbazia. Gli ospiti sono ancora scossi dalla scomparsa di Luca Maniezzo, magazziniere, custode e tuttofare della società. Una persona che ha speso moltissimo del suo tempo per tenere impianti sportivi e spogliatoi in ottime condizioni. Amato da atleti, genitori e dirigenti. Purtroppo, all’improvviso, Luca scompare e di lui non c’è più traccia. Le ricerche durano giorni, ma sono vane. Il suo corpo viene rinvenuto nell’Adige: Luca si è tolto la vita.

Domenica mattina, quindi, Abbazia e Badia decidono di comune accordo di ricordarlo con un breve ma significativo minuto di raccoglimento prima del derby. L’arbitro acconsente, per il direttore di gara non ci sono problemi. Ma c’è un inatteso colpo di scena: la FIGC provinciale blocca tutto. Il delegato Luca Pastorello è rigido, senza la richiesta ufficiale arrivata in federazione non si può fare nulla. La burocrazia batte i sentimenti. Rimangono lo stupore e l’amarezza di dirigenti, genitori e addetti ai lavori, che in queste ore hanno esternato tutta la loro rabbia, verso la FIGC, con commenti sui social network. La federazione è stata accusata di scarsa sensibilità.

Luca Maniezzo collaborava anche con il Castelbaldo Masi, era amico della società padovana. Prima della gara di domenica di Promozione, contro il Lugagnano, l’arbitro ha dato il via libera alla richiesta della squadra di casa. Questa volta Luca è stato ricordato, come si deve.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl