you reporter

La vostra Voce

Lendinara vuole un ruolo da protagonista

Maggioranza e opposizione parlano dell'Atene del Polesine, così è chiamata Lendinara.

"La vostra Voce" arriva in una delle città più importanti e storiche del Polesine: Lendinara, detta l'Atene del Polesine per la sua importanza artistica e culturale. Il viaggio inizia come sempre con una chiacchierata con gli amministratori comunali.

A guidare Lendinara da quattro anni c'è il sindaco Luigi Viaro, politico di lungo corso che ha saputo mettere in piedi una squadra civica, senza troppi legami politici, ma vincente. Accanto a lui il vicesindaco Federico Amal, poi gli assessori Francesca Zeggio, Sandra Ferrari, Lorenzo Valentini e Davide Bernardinello, quest'ultimo subentrato a Nabeel Bassal, dimessosi in aperto contrasto col sindaco. "Dobbiamo far diventare protagonista Lendinara - le parole del sindaco Viaro - gli strumenti glieli abbiamo dati, tocca ai cittadini".

Ma dall'opposizione ci sono critiche - per la verità anche qualche complimento per il lavoro fatto - specie sulla gestione della Casa Albergo, la casa di riposo. E' su questo tema che Bassal si è dimesso. "Il sindaco Viaro si è rimangiato la sua parola" attacca l'ex assessore. Sulla casa di riposo ci va pesante anche Federico Sambinello, del Movimento 5 stelle: "Una gestione pessima". Stefano Borile, invece, del Partito democratico cerca di guardare avanti: "A Lendinara manca una persona che possa davvero entrare nei piani superiori, a Venezia o a Roma: eleggiamola tutti insieme".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl