you reporter

Lendinara

Quattrocento firme per sfrattare i gattini

L’attacco: “Le deiezioni provocano allergia”. La replica: “Animali controllati”

Quattrocento firme per sfrattare i gattini

Una polemica... da gatti! Si scaldano i toni sui social per la polemica nata intorno alla colonia felina del parco davanti al duomo di Santa Sofia a Lendinara.

Quattrocento le firme raccolte: a essere discusso è lo sgombero degli animali dal parco, dove creerebbero, a detta dei detrattori, problemi di igiene con le deiezioni. Un problema soprattutto per le persone allergiche che si trovassero a passare per il parco.

Dura la reazione di chi apprezza invece la presenza dei gatti nell’area verde. E assicura che la colonia è tutta sterilizzata, seguita al bisogno da una veterinaria di Villanova del Ghebbo, e trattata mensilmente con antiparassitari e giornalmente nutrita a costo zero per la comunità da parte di privati che acquistano il cibo. Alcuni dei gatti, poi, come raccontano altri cittadini, sono anche molto apprezzati dai bambini e da loro si fanno accarezzare al momento dell’uscita da scuola.

I felini, sottolineano inoltre non senza amarezza i sostenitori della colonia, sarebbero più puliti di alcune persone che sono state sorprese a espletare i propri bisogni corporei nel luogo pubblico, senza curarsi dei passanti e lasciando sul posto quanto prodotto.

La polemica però non si scaglia contro la specie felina, ma è relativa alla presenza della colonia in un parco pubblico, e alcuni cittadini suggeriscono a chi già se ne prende cura di continuare a farlo, ma nelle proprie private abitazioni, per salvaguardare la salute dei bambini che frequentano il parco e la scelta dei genitori che non possono o non intendono avvicinarli agli animali.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl