you reporter

Scuola

Offerta formativa più ampia con il centro esami Trinity

Un percorso per affrontare il test di certificazione.

Offerta formativa più ampia con il centro esami Trinity

Continua anche quest’anno la ricca offerta formativa dell’istituto comprensivo di Lendinara, che è diventato a inizio anno centro esami Trinity, cioè sede deputata a sostenere gli esami di certificazione europea per la lingua inglese. “La scelta di ampliare la nostra offerta formativa attraverso una certificazione linguistica - spiega la docente responsabile del progetto, Silvia Raisi - è dovuta all’esigenza sempre più sentita di sviluppare le competenze comunicative in lingua straniera”. Anche le classi quinte della primaria quest’anno saranno coinvolte da questo progetto di potenziamento della conoscenza della lingua inglese.

“La nostra società, sempre più aperta all'Europa, richiede ai nostri ragazzi di essere in grado di comunicare in lingua e quindi l’istituto comprensivo di Lendinara ha deciso di iniziare questo percorso preparando gli alunni di seconda e terza media ad affrontare l'esame con un corso pomeridiano e attraverso una didattica più orientata allo sviluppo delle speaking skills”, ha commentato l’assessore alla pubblica istruzione di Lendinara, Francesca Zeggio.

Anche il francese sarà quest’anno oggetto di potenziamento, grazie alla presenza di un’insegnante in compresenza che potrà preparare i ragazzi per la certificazione Delf, senza dimenticare il recupero della lingua inglese, possibile anche in questo caso grazie alla compresenza. Saranno attivati corsi di alfabetizzazione di primo e secondo livello anche per chi si approccia alla lingua per la prima volta. Un altro gruppo, invece, sarà coinvolto nel progetto “Sinergie per un viaggio sicuro”, promosso dall’Ic di Badia Polesine, dal Cts di Rovigo e dal Cti di Badia Polesine.

L’obiettivo del progetto è creare una rete operativa di servizi e attività contro la dispersione scolastica e il disagio a scuola di ragazzi tra gli 11 e i 17 anni, attivando gratuitamente laboratori per alunni e corsi per genitori e insegnanti. Non mancano quindi le iniziative che il corpo docenti promuove con entusiasmo, anche laddove è messo in difficoltà dalla perdita di alunni a favore della scuola di Sant’Urbano.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl