you reporter

Badia Polesine

Bravate notturne nel weekend

Amarezza tra i cittadini per gli atti di vandalismo

Bravate notturne nel weekend

Ore agitate per il centro badiese quelle trascorse nella notte tra sabato e domenica scorsi.

Le prime ore della mattina di domenica hanno portato alla luce alcune malefatte andate in scena con tutta probabilità nel corso della nottata precedente.

La prima è stata in via Degli Estensi, dove è stato rovesciato uno dei due grossi e pesanti vasi che si trovano sul marciapiede, sotto il portico all’esterno del noto locale “Caffè nero”.

Proprio per la mole massiccia del vaso, si fa fatica a pensare che il gesto non sia stato compiuto volutamente.  Il vaso è andato così a finire sulla strada, in un punto nevralgico per la viabilità.

Il tutto è stato comunque ripulito prontamente e l’indomani dell’accaduto sul posto è rimasto solo uno dei due vasi.

Poco distante, nell’area dell’abbazia della Vangadizza, le luci del giorno hanno invece portato alla luce uno strano ritrovamento: una bicicletta viola, tipo mountain bike, gettata in un cespuglio di parco Ferracini.

La bici abbandonata, con le ruote a terra e comunque in cattive condizioni, ha in ogni caso destato disappunto e frustrazione, soprattutto perché questo episodio si è verificato solo poche ore dopo che i volontari guidati dai ragazzi di Fridays for future hanno passato un pomeriggio a ripulire la zona dai rifiuti.

Sulla "Voce" di martedì 16 aprile l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl