you reporter

Eternit e ingombranti, le discariche lungo gli argini

Cavarzere

localit‡ acqua marza 3 aprile cavarzere.jpg

Eternit abbandonato lungo gli argini

Argini e zone di campagna usate come discariche. Ecco quello che succede a Cavarzere, lungo l’argine del Gorzone tra località Dolfina e Boscochiaro ed in località Botta, dove ormai la situazione è veramente critica ed in certi casi di vero pericolo.



Infatti non ci sono solo i classici sacchetti dell’immondizia o qualche componente dell’arredamento casalingo, ma lastre di eternit, altamente nocivi per l’ambiente e per coloro che lo frequentano. Tali parti di questo materiale sono rinchiusi all’interno di sacchetti per nasconderli, ma niente è stato fatto per raccoglierli. In questi giorni di festa sono state numerose le persone che sono passate in bicicletta per queste zone segnalando i rifiuti abbandonati, tra i quali frigoriferi, un gabinetto e batterie delle macchine ormai esaurite.



“Passavo di qua nel giorno di Pasquetta e mi sono accorto di tale situazione e devo dire che è un vero e proprio schifo e che le persone si dovrebbero responsabilizzare di più e non sporcare l’ambiente in questo modo” commenta Francesco che sottolinea il rischio di inquinamento dato dall’eternit, sottolineando come ancora nessuno sia intervenuto.



Il servizio in edicola nella Voce di mercoledì 4 aprile

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl