you reporter

Cavarzere

Forza ha avuto il tempo di avvisare il 112, poi é morto

Silvano Forza (il suo primo nome era Armando), aveva 79 anni. Accasciato a terra ieri 8 dicembre ha chiamato i carabinieri dopo la lite, per chiedere aiuto, poi è morto. Denunciato in stato di libertà il 58enne che lo ha preso a pugni in testa.

Forza ha avuto il tempo di avvisare il 112, poi é morto

E’ deferito alla magistratura in stato di libertà, G. S., 58 anni, l’operaio incensurato che é stato individuato ieri 8 dicembre dai carabinieri con la persona che ha preso a pugni in testa Silvano Forza, (si chiamava Armando Silvano) 79 anni, ex metalmeccanico, di Cavarzere.

L’anziano è morto in seguito alle percosse, ma i carabinieri da una prima ispezione esterna ed empirica non hanno rintracciato traumi alla testa tali da provocare la morte. Tra l’altro é stato lo stesso Forza a chiamare accasciato a terra i carabinieri dopo la lite. È morto mentre era al telefono con l’operatore del 112.

Per questo G. S. al momento é denunciato in stato di libertà. I carabinieri lo hanno rintracciato ieri intorno alle 23, dopo che aveva preso l’auto ed era fuggito via.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl