you reporter

Sanità

Ospedale senza medici, l'Ulss rimanda in corsia un ginecologo di 82 anni!

Per fare fronte ai turni di notte, l'ospedale di Chioggia (che serve anche Cavarzere oltre ad essere punto di riferimento anche per molti basso polesani) non ha trovato di meglio che richiamare in servizio un medico di 82 anni!

Va bene che mancano i medici. E va bene pure che in attesa dei concorsi si debba fare ricorso anche a pensionati richiamati in servizio per tamponare l'emergenza...

Ma a tutto c'è un limite.

E' successo all'ospedale di Chioggia dove, per garantire la copertura dei turni di notte nel reparto di ginecologia, è stato richiamato in servizio un ginecologo di 82 anni. Avete letto bene: 82 anni.

Lo riporta La Nuova Venezia.

L'ospedale di Chioggia che copre oltre a Chioggia anche tutta l'area di confine con il Polesine, a partire da Cavarzere, è un nosocomio molto utilizzato da chi vive in alcune aree del Delta più vicine a Chioggia che ad Adria (o alla struttura privata di Porto Viro).

L'Ulss, dopo avere spiegato che ad oggi manca circa il 10 per cento del personale, ha spiegato che entro l'anno è prevista l'assunzione di 129 medici e 66 infermieri. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl