Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X

 
LA TUA OPINIONE
Per l'accoglienza dei profughi, solo in Polesine è prevista una spesa minima di 9 milioni di euro all'anno. Ma ci sono anche polesani che ci guadagnano. Ad esempio chi si fa avanti per affittare le strutture alle coop e alla prefettura. Cosa ne pensate?
  • Fanno bene, per molti è un affare
    12,4%
  • Mi piacerebbe che avessero il coraggio di spiegarlo loro a chi vive vivono alle strutture che affittano
    13,8%
  • Sono speculatori. E pure della peggiore specie
    63,1%
  • Poi magari sono fra quelli che dicono "no ai profughi"...
    6,5%
  • Se non lo facessero loro lo farebbe qualcun altro
    4,1%
LE PIÚ LETTE

L'unico quotidiano provinciale del Polesine

Il portale Polesine24.it nasce nell'aprile 2015 come logica continuazione, aggiornamento e implementazione del sito lavocedirovigo.it, a sua volta figlio dell'esperienza de "La Voce di Rovigo" da 11 anni il quotidiano polesano per eccellenza.
Ma perché un portale polesano? Perché la trasformazione del mondo dell'editoria, negli ultimi anni, si è fatta tumultuosa e sempre più rapida ponendo chi lavora nel mondo dell'informazione di fronte alla necessità di interagire con pubblici sempre nuovi e portatori di nuove esigenze. Perché la velocità di informazione impone un utilizzo mirato ma crescente delle nuove tecnologie.
Perché l'esperienza ultradecennale de "La Voce di Rovigo" è il nostro principale patrimonio; la credibilità e l'autorevolezza conquistate in oltre 11 anni di attività sono la nostra ricchezza; perché il rapporto con i nostri lettori e con il territorio polesano sono la base da cui partire per crescere ulteriormente. Una voce per tutto il Polesine. Questo è il nostro obiettivo con il giornale e con la piattaforma Internet: due mondi dalla cui sinergia si deve partire per affrontare il futuro.
E se Polesine24.it entra in rete nella sua nuova veste a partire dall'aprile 2015, la storia della "Voce" porta sulle spalle undici anni di attività.
Nato a Rovigo l'8 maggio 2004, edito in cooperativa, il giornale si caratterizza per autorevolezza e per ramificazione sul territorio grazie anche a una capillare rete di corrispondenti e collaboratori. Ai suoi albori, il quotidiano è stato diretto da Luigi Ingegneri, supportato dall'agosto 2004 da uno dei più esperti giornalisti locali, Roberto Rizzo, che è tuttora coordinatore editoriale della testata. Il 19 marzo 2005 la cooperativa affida la guida della "Voce" a Cristiano Draghi, che dopo una pausa di tre anni fra il 2008 e 2010 durante la quale il giornale è stato diretto dal veneziano Andrea Panozzo, è tornato a dirigere il giornale il 1° dicembre 2010 sino al 31 gennaio 2014. Dal 1° febbraio 2014 la direzione della "Voce" è passata a Pier Francesco Bellini, giornalista professionista con alle spalle una lunga esperienza in numerose testate nazionali. Nel corso degli anni, questo si può dire senza timore di essere smentiti, il quotidiano è cresciuto in professionalità e diffusione, diventando il quotidiano di riferimento per una terra ricca di storia, cultura e fermento economico che dal dopoguerra in poi, unica nel NordEst, non aveva avuto un proprio giornale.
Oramai profondamente radicato a Rovigo, nel Delta del Po e nel resto del Polesine, presente anche nelle province di Venezia (Cavarzere) e Padova (Boara Pisani, Vescovana, Stanghella e Anguillara Veneta), "La Voce di Rovigo" è oggi il luogo di dibattito privilegiato per il territorio ma soprattutto, forte di una redazione giovane e motivata, è il giornale che ogni mattina propone non solo un gran numero di notizie ma anche una lunga serie di approfondimenti tematici. Grazie anche all'edizione del lunedì tutta a colori e agli inserti settimanali dedicati al tempo libero e ai viaggi ("Life Weekend" il giovedì), al lavoro (il venerdì), alla cucina e al gusto (il sabato) ed altre iniziative, a cui si aggiungono gli allegati dedicati alle eccellenze e alle bellezze del Polesine, "La Voce" è da anni in costante crescita in controtendenza rispetto a un mercato globalmente in difficoltà. Molto attenta alla multimedialità, La Voce conta su una pagina Facebook con quasi 15mila "amici" (numero in costante crescita), su un profilo twitter e, all'interno di Polesine24, su uno sfogliatore che consente di leggere a distanza l'edizione del giorno (corredata di ulteriori contenuti ipertestuali) su pc e palmari, iPhone e iPad.

Redazione: piazza Garibaldi, 17 - ROVIGO
Tel. 0425 200282 Fax 0425 422584
e-mail: redazione.ro@lavoce-nuova.it

Powered by:
Editoriale la Voce Soc. Coop. | Direttore responsabile: Pier Francesco Bellini | Piazza Garibaldi, 17 - 45100 Rovigo | Telefono 0425 200 282 - Fax 0425 422584
Copyright 2015 © | Tutti i diritti riservati. | Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche e integrazioni.

Testata registrata "La Voce Nuova" Registrazione del Tribunale di Rovigo n. 11/2000 del 09/08/2000 | C.F. e P.Iva 01463600294

Per la tua pubblicità su questo sito