you reporter

Giornata provinciale del pensionato

Rovigo

97038
A rappresentare e testimoniare il ruolo sociale e la memoria storica del lavoro agricolo del Polesine, ci sono i pensionati Coldiretti. Si sono riuniti oggi in più di 200 a Porto Tolle per un momento di preghiera e convivialità. La giornata provinciale del pensionato, che si rinnova per il 16° anno consecutivo, è cominciata con la messa solenne celebrata dal vescovo della Diocesi di Chioggia Mons. Adriano Tessarollo, insieme a Don Carlo Marcello, consigliere ecclesiastico di Coldiretti Rovigo.


“Oggi si celebra il ruolo importante dei pensionati – ha sottolineato il presidente di Coldiretti Rovigo, Mauro Giuriolo – che sono un esempio per nuove generazioni e famiglie, capaci di infondere fiducia anche nei momenti più difficili. Le tradizioni del mondo agricolo, che sono racchiuse nella loro esperienza di vita e lavoro, vengono tramandate ai giovani e rappresentano la nostra più grande ricchezza ”.


Al termine della celebrazione il momento della preghiera del pensionato, letta dal presidente regionale e provinciale di Federpensionati Marino Bianchi, cui è seguito l'intervento di saluto del segretario nazionale dei senior Coldiretti Danilo Elia. La giornata dedicata ai pensionati Coldiretti si è poi conclusa con il tradizionale momento conviviale ed un pomeriggio di condivisione e svago.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl