you reporter

Liberati animali selvatici, tornati al loro habitat

Porto Viro

La pineta di Fornaci, gestita dall’associazione naturalistica Le Dune, ritorna in attività, partendo con una serie di eventi che si protrarranno per tutto l’anno.



La settimana scorsa, in collaborazione con un'altra associazione naturalistica, Sagittaria, sono stati liberati nelle dune fossili portoviresi una serie di animali curati al Centro recupero animali selvatici (Cras) di Rovigo, diretto dal dottor Luciano Tarricone.



Una tortora, un gufo ed un airone bianco, recuperati qualche tempo fa da volontari ed amanti della natura, sono stati curati nel centro e sono potuti tornare in libertà, di fronte ad una trentina di persone soddisfatte.



“Abbiamo rilasciato anche due ricci - racconta il presidente de Le Dune Dismo Milani – vicino ad un cespuglio di pungitopo, dove è già presente una famigliola di ricci che ogni anno produce qualche cucciolo”.

Anche una cicogna è stata rimessa in libertà, quest’ultima vicino al muraglione che costeggia Valle Pozzatini ad Albarella.



Il servizio completo su La Voce di sabato 13 gennaio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Acquevenete assume 10 persone
SOCIETA’ PARTECIPATE

Acquevenete assume 10 persone

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl