you reporter

Politica 2.0

Politica 2.0
[i]La campagna elettorale fa la prima vittima. Basta guardarsi attorno per rendersene conto: fare una passeggiata in centro e guardare un po’ “il panorama”. Ma sì: in altri tempi, a ormai dieci giorni dalle elezioni, ogni angolo di strada sarebbe stato ricoperto da manifesti. Vota questo, vota quello, vota l’altro: quella dei cartelloni con la faccia del candidato era una vera e propria guerra, fatta anche di astuzie e scorrettezze. Invece, adesso, più niente. E la plance metalliche, installate dai comuni come previsto da una legge ormai fuori tempo, per dare modo a partiti e candidati di affiggere i cartelloni, sono rimaste desolatamente vuote. Ormai, le piazze che contano sono altre: quella mediatica, fatta di comunicati e dichiarazioni sulla stampa, e quella virtuale, a colpi di post. E’ la politica 2.0, bellezza...[/i]

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl