you reporter

L'eterno indeciso

L'eterno indeciso
[i]C’è chi si spaventa e decide di chiudere le scuole. C’è chi invece decide di scommettere e le lascia aperte. E poi c’è il presidente della provincia, che non sapendo scegliere fa un po’ uno e un po’ l’altro. Marco Trombini, nelle vesti di primo cittadino di Ceneselli, ha infatti deciso di tenere aperte, oggi, le scuole del suo comune, nonostante il rischio neve. Dunque, i bambini saranno regolarmente sui banchi al suono della campanella. Se ci arriveranno. Sì, perché Trombini, pur lasciando aperte le scuole, ha disposto di sospendere per un giorno il servizio scuolabus, proprio a causa delle condizioni attese delle strade. Insomma, un piede in una scarpa e una nell’altra. E se se ce ne fosse un terzo in uno scarpone... da sci. Da vero... post democristiano.[/i]

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl