you reporter

Il peso del potere

Il peso del potere
[i]Chissà quanti segreti in quella borsa. Una borsa così piena che ieri Paolo Avezzù faceva fatica a chiuderla. Il borsone da lavoro del presidente del consiglio comunale è sempre con lui. Quando è nel suo ufficio di palazzo Nodari quella borsa in pelle marrone, stipata fino all’inverosimile, è sempre appoggiata a fianco della poltrona presidenziale. Quando Paolino pedala sulla sua bici per le strade di Rovigo è sempre appoggiata sul manubrio. E lui con una mano regge la bici, con l’altra la borsa. Eppure ieri in un paio di occasioni questo prezioso contenitore faceva fatica a richiudersi: il bottoncino metallico non ne voleva sapere di andare al suo posto. Troppi documenti, troppe carte, troppi fogli. Una borsa che ieri Avezzù stentava a reggere tanto era pesante: potere del peso. Anzi... il peso del potere.[/i]

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl